Sabato 6 giugno tutti in piazza! Facciamo pagare la crisi ai padroni!

Inviato da redazione il Ven, 05/06/2020 - 00:12
Sabato 6 giugno ore 16 in via Larga angolo via Pantano - vicino Assolombarda - Giornata nazionale di mobilitazione indetta dal Patto d'Azione per un fronte anticapitalista con la partecipazione di numerose organizzazioni sindacali politiche e sociali. FACCIAMO PAGARE LA CRISI AI PADRONI !
Martedì 28 Luglio ore 12:OO presidio in Prefettura in Corso Monforte per l'incontro dei lavoratori Fedex-Tnt del SiCobas con il prefetto. redazione Lun, 27/07/2020 - 19:11
L'incontro è stato concordato venerdì sera scorso con la polizia presente in forze durante il presidio di massa davanti ai cancelli dell' hub Fedex tnt di Peschiera Borromeo con l' impegno del prefetto di risolvere in maniera definitiva  la vertenza in corso.

Giovedì 27 settembre ore 21.00 Renato Curcio presenterà il suo ultimo lavoro

Inviato da redazione il Mer, 05/09/2018 - 08:34
Dopo “l’impero virtuale” del 2015 , “l’egemonia digitale” del 2016 e “la società artificiale” del 2017, Renato Curcio torna al Vittoria per presentare il suo ultimo lavoro di ricerca “l’algoritmo sovrano - metamorfosi identitarie e rischi totalitari nella società artificiale”, nel quale prova ad analizzare a fondo lo spessore e i confini delle nuove frontiere dell’omologazione e del controllo sociale digitale generalizzato, funzionale al perpetuarsi del modo di produzione capitalistico e ai rapporti sociali che esso genera.

UNITÀ DEGLI SFRUTTATI CONTRO LE POLITICHE DELL’ODIO, DELLA REPRESSIONE E DEL RAZZISMO.

Inviato da redazione il Gio, 28/06/2018 - 21:09
Non è l’immigrato il nemico dei lavoratori ma il capitale che guadagna denaro e potere sulla pelle di chi è sfruttato. La “pacchia” non è quella di rifugiati, richiedenti asilo e proletari immigrati ma di chi li sfrutta con salari di fame e in condizioni schiaviste, del governo Lega-Cinquestelle che cerca consenso a politiche liberiste e repressive seminando illusioni e divisioni tra i vari pezzi del proletariato.