Recent content

23 Settembre 2018 - Assemblea Antirazzista Internazionalista!

Inviato da redazione il Mer, 19/09/2018 - 08:58
Parteciperemo e invitiamo alla partecipazione all'assemblea antirazzista che si terrà domenica 23 settembre alle 10.00 presso la sede del S.I. Cobas di Bologna (via Aurelio Saffi n. 30). Di seguito il comunicato di indizione e la condivisibile piattaforma di lotta

Giovedì 27 settembre ore 21.00 Renato Curcio presenterà il suo ultimo lavoro

Inviato da redazione il Mer, 05/09/2018 - 08:34
Dopo “l’impero virtuale” del 2015 , “l’egemonia digitale” del 2016 e “la società artificiale” del 2017, Renato Curcio torna al Vittoria per presentare il suo ultimo lavoro di ricerca “l’algoritmo sovrano - metamorfosi identitarie e rischi totalitari nella società artificiale”, nel quale prova ad analizzare a fondo lo spessore e i confini delle nuove frontiere dell’omologazione e del controllo sociale digitale generalizzato, funzionale al perpetuarsi del modo di produzione capitalistico e ai rapporti sociali che esso genera.

SOSTENIAMO LO SCIOPERO CONTRO UPS

Inviato da redazione il Gio, 26/07/2018 - 12:29
Dal tardo pomeriggio di martedì 24 luglio e per gran parte della notte i lavoratori di UPS organizati dal SI Cobas e solidali hanno scioperato in diversi hub tra cui quello di via Fantoli a Milano.

Bologna, 8 luglio: incontro nazionale per la costruzione di un fronte di lotta anticapitalista

Inviato da redazione il Mar, 17/07/2018 - 20:05
Domenica 8 luglio si è tenuto a Bologna l'incontro nazionale che su iniziativa del SI Cobas ha messo all'odg la costruzione di una prospettiva unitaria di lotta anticapitalista contro l'offensiva reazionaria in atto, su cui cominciare un lavoro concreto di propaganda, agitazione e azione comune. La sua convocazione si pone in continuità ideale con l'organizzazione a Roma, il 24 febbraio scorso, della manifestazione, insieme sindacale e politica, contro il super-sfruttamento del lavoro, il razzismo e la repressione, definita nel testo di convocazione dell'assemblea un "sasso nello stagno della frammentazione, della disillusione e del senso di impotenza che da tempo alberga in larga parte del sindacalismo di base e dei movimenti".