11 OTTOBRE SCIOPERO GENERALE redazione Dom, 10/10/2021 - 00:08

11 OTTOBRE SCIOPERO GENERALE

INVITIAMO A PARTECIPARE ALLO SPEZZONE DEL PATTO D'AZIONE ANTICAPITALISTA PER IL FRONTE UNICO DI CLASSE - MILANO - ORE 10.00 IN VIA PANTANO
UNO SPEZZONE CHE HA CHIARA LA NECESSITA' DI LAVORARE PER UN PERCORSO RICOMPOSITIVO DELLA CLASSE.

11 OTTOBRE SCIOPERO GENERALE CONTRO I LICENZIAMENTI LA PRECARIETA’ E PER L’UNITA’ DELLA CLASSE! redazione Mer, 06/10/2021 - 20:36
Lo sciopero generale del sindacalismo di base di lunedì 11 ottobre rappresenta un importante passaggio per sollecitare la necessaria e non più rinviabile costruzione di un fronte di lotta di massa che riesca a rappresentare e incanalare le diverse espressioni di lotta operaia e sociali.

Verso lo sciopero generale. Domenica 3 ottobre assemblea pubblica

Inviato da redazione il Mer, 29/09/2021 - 11:14

Domenica 3 ottobre presso il parco Adil, Via Padova ang. via Angelo Emo si terrà l'assemblea delle lavoratrici e lavoratori combattivi di Milano e Lombardia in preparazione allo sciopero generale dell'11 ottobre.

In caso di pioggia l'assemblea si terra al Centro Sociale Vittoria, in Via Muratori 43

Facciamo pagare la crisi ai padroni: tutti/e in piazza il 29/30 Gennaio

Inviato da redazione il Dom, 24/01/2021 - 00:08
La crisi sanitaria ancora pienamente in atto a livello mondiale sta accelerando e rendendo ancora più evidenti le contraddizioni strutturali dell’attuale modo di produzione. Un’emergenza pandemica che non è casuale ma al contrario è strettamente legata al sistema capitalistico e alla sua espansione vorace e predatoria, che non risparmia alcun ecosistema. Sono infatti in progressivo e costante aumento la deforestazione e la desertificazione, l’incremento irreversibile della temperatura terrestre che produce ciclicamente catastrofi naturali, l’agribusiness e l’allevamento intensivo, l’inquinamento e l’urbanizzazione esasperata, la rapina di territori e i conseguenti fenomeni di migrazione alla ricerca di una vita dignitosa. Un sistema fondato sulla massimizzazione del profitto, sul massiccio sfruttamento di vite e sul saccheggio di risorse su scala globale non poteva che provocare, tra i suoi rovinosi effetti sociali, anche questa crisi sanitaria mondiale.