VERSO LO SCIOPERO GENERALE DEL 29/01 E LA GIORNATA DI MOBILITAZIONE NAZIONALE DEL 30/01

Inviato da redazione il Lun, 11/01/2021 - 11:34
Dalla seconda assemblea nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori combattivi/e, riunitasi il 29 novembre 2020 sono state proposte due giornate di lotta contro padroni e Governo: “La crisi strutturale dell’economia capitalista sospinge lo sfruttamento del lavoro e l’impoverimento generalizzato, incentivando un uso padronale dell’emergenza sanitaria oltre che la diffusione del razzismo;

PATRIMONIALE SUBITO DEL 10% SUL 10% DELLE CLASSI PIÙ RICCHE!

Inviato da redazione il Ven, 20/11/2020 - 18:31
La crisi sanitaria ha fatto da moltiplicatore della preesistente crisi sistemica del modo di produzione capitalistico, incrementando la forbice sociale tra una fascia ristretta di borghesia che ha comunque aumentato le proprie ricchezze e le classi subalterne cui è distribuita solo miseria e precarietà. I ricchi sono diventati più ricchi con il lavoro dei poveri diventati più poveri.