CONTRO LA CRIMINALE ESCALATION BELLICISTA DECISA DALLA NATO. CONTRO OGNI BLOCCO IMPERIALISTA. BASTA SPESE MILITARI - FUORI SUBITO DALLA NATO. PER LA SOLIDARIETA' E LA COOPERAZIONE TRA I POPOLI. redazione Mar, 05/07/2022 - 16:52
Dal vertice NATO di Madrid esce un chiaro scenario di guerra permanente che abbiamo provato ad approfondire al nostro interno. Questo confronto ha prodotto l'esigenza di scrivere queste pagine di riflessione con una modalità comunicativa più diretta ad una facile comprensione che ad una scientifica e minuziosa analisi politica. Contiamo che questo approccio sia un invito e renda più facile una sua divulgazione ad ambienti non di militanti stretti ma chi comunque crede un altro mondo sia non solo possibile ma necessario. I compagni e le compagne del Csa Vittoria

GUERRA ALLA GUERRA IMPERIALISTA: BASTA BASI E SPESE MILITARI

Inviato da redazione il Mer, 01/06/2022 - 16:35
Il 2 giugno saremo a Coltano rispondendo all'appello lanciato dal Comitato contro la costruzione della nuova base, all’interno della testuggine del Collettivo di Fabbrica GKN con un messaggio chiaro: guerra alla guerra imperialista e all’imperialismo di casa nostra!
Presentazione del nuovo testo di Renato Curcio “Il Capitalismo Cibernetico” redazione Mer, 04/05/2022 - 11:14
Giovedi 26 maggio ore 21 al Csa Vittoria Renato Curcio presenterà il suo nuovo testo “Il Capitalismo Cibernetico”
Note sulle ultime iniziative e invito a seguire le prossime in agenda redazione Mer, 04/05/2022 - 10:30
29 aprile : nostro intervento alla commemorazione indetta da "Memoria Antifascista" nell'anniversario dell'assasinio di Gaetano Amoroso, militante antimperialista e antifascista assassinato a coltellate dai fascisti.
PRIMO MAGGIO IN PIAZZA PER LA SOLIDARIETA’ TRA I POPOLI CONTRO L’IMPERIALISMO! redazione Mar, 26/04/2022 - 08:54
PER UN PRIMO MAGGIO DI LOTTA CONTRO OGNI SCHIERAMENTO IMPERIALISTA, CONTRO LA SPORCA GUERRA NATO-RUSSIA COMBATTUTA SULLA PELLE DEL POPOLO UCRAINO! PER UN NUOVO MONDO SENZA PIU’ GUERRE E SFRUTTAMENTO DI CLASSE, SENZA PIU’ DEVASTAZIONE DEL PIANETA, SENZA PIU’ RAZZISMO SESSISMO E OMOFOBIA